Appuntamenti del mese

Eventi settimanali di Ippogrifo Produzioni

Settimana 2 luglio – 8 luglio

Cosa: Teatro e cinema

Chi: SanGiò Art Festival

In collaborazione con Ippogrifo Produzioni

Dove: San Giovanni Lupatoto

Quando: dal 2 luglio – 8 luglio

Seconda settimana di teatro e cinema al Sangiò Art Festival promosso dal Comune di San Giovanni Lupatoto in collaborazione con Ippogrifo Produzioni. Dopo l’inaugurazione presso i giardini della Pia Opera Ciccarelli con uno spettacolo che ha fatto ridere, cantare e riflettere, si apre anche la stagione del cinema all’aperto mercoledì 4 luglio, alle ore 21.15, presso il Parco ai Cotoni con la proiezione de Il treno per il Darjeeling. Per la regia di Wes Anderson ed un cast eccezionale tra cui Owen Wilson, Adrien Brody, Jason Schwartzam, Amjelica Huston e Natalie Portman, racconta la storia di un malinconico uomo di mezza età che scende frettolosamente da un taxi e insegue un treno in partenza. Il treno per il Darjeeling è viaggio, relazioni e famiglia: un piccolo gioiello ambientato nella magica India.

Venerdì 6 luglio, alle ore 21, torna il grande teatro presso i giardini della Pia Opera Ciccarelli con una commedia del forse più grande drammaturgo italiano di sempre, Carlo Goldoni. Gli innamorati, per la produzione del pluripremiato Teatro Bresci, dietro l’apparente e divertentissima trama di corteggiamento nasconde la riproduzione schietta e cinica di un’intera società. Prima di tutto è una societàin crisi, decadente, morente nella quale ci si difende in tutti i modi dalla fine: si finge di avere ciò che non si ha, di essere ciò che non si è (più); una società immatura, regressiva, capricciosa, in cui certezze, modelli, autorità hanno perso qualsiasi credibilità. Non ci sono genitori negli Innamorati: i giovani hanno perso la bussola e si dibattono come insetti notturni intorno a una lampada alla ricerca di unidentità che li illumini, li contenga e li guidi.

Lamore è un campo di battaglia, la cartina tornasole che fa emergere tutta la fragilità dellessere (di quello dei personaggi così come del nostro): la difficoltà di crescere e confrontarsi, di fi-darsi, di con-dividere la vita.

APPUNTAMENTI DELLA PROSSIMA SETTIMANA CINEMA E TEATRO

Lunedì 9 luglio, ore 21

GROPPI D’AMORE NELLA SCURAGLIA

Compagnia Carichi Sospesi 
di Tiziano Scarpa
con Silvio Barbiero

regia di Marco Caldiron 

Tratto dal libro di Tiziano Scarpa, “Groppi d’amore nella scuraglia” narra la saga comica e poetica di Scatorchio che, per fare dispetto al suo rivale in amore, aiuta il sindaco a trasformare il paese in una discarica di rifiuti. Unico attore su un palco, Silvio Barbiero riesce a dar vita ad uno spettacolo che non mancherà di sorprendere per l’originalità. Groppi d’amore nella scuragliainfatti, è un racconto in versi che, attraverso una lingua inventata, descrive un percorso di rinascita e di redenzione. Questo linguaggio fatto di parole stravaganti, bizzarre, onomatopeiche ed evocative, deforma il nostro immaginario e i corpi dei protagonisti divengono archetipi grotteschi di un mondo in sfacelo. Una storia ricca di ingredienti narrativi, che non manca di sorprendere per l’originalità delle soluzioni messe in atto. Lo spettatore si trova così immerso in una dimensione fatta di suoni antichi ma pur sempre riconoscibili, di immagini e musiche che creano un’atmosfera naïf, tracciata con pennellate severe e marcate

Mercoledì 11 luglio, ore 21.15

DIO ESISTE E VIVE A BRUXELLES

Regia di Jaco Van Dormeal

con Benoit Poelvoorde, Pili Groyene, Yolande Moreau, Catherine Deneuve

 Prodotto da Terra Incognita Films

Distribuito da I Wonder Picture, Unipol Biografilm Collection

Dio esiste e vive a Bruxelles con una moglie timorosa e una figlia ribelle. Egoista e bisbetico, Dio governa il mondo da un persona computer facendo letteralmente il bello e il cattivo tempo sugli uomini. Candidato all’Oscar come miglior film straniero, imperdibile commedia belga.

Venerdì 13 luglio, ore 21

IL CORNUTO IMMAGINARIO

di Molière

Compagnia Teatro dei Pazzi

regia e adattamento di Giovanni Giusto

con Giovanni Giusto, Guido Laurjni, Marica Rampazzo, Francesca Davoli, Cecilia Prosperi, Daniele Ferrari,Vincenzo Iennaco

“Il cornuto immaginario”, un testo classico di Molière, viene interpretato magistralmente dalla Compagnia Teatro dei Pazzi. Uno spettacolo scoppiettante dalla prima all’ultima scena che, tra frizzi e lazzi settecenteschi, riporta sulle scene la commedia dell’arte. La vicenda si snoda mescolando la trama originale con un’altra opera di Moliere, ”Il matrimonio per forza”, dando così vita a due storie parallele: da una parte Sganarello sulle tracce dei tradimenti della moglie, e dall’altra il vecchio Pantalone vittima dell’amor senile che, ad un passo dal fatidico “sì”, si trova di fronte al grande dilemma in cui ogni uomo si è imbattuto almeno una volta nella vita: sposarsi o non sposarsi?

Referente Alberto Rizzi

Organizzazione Barbara Baldo

Ufficio stampa Marta Franchetti

Responsabile tecnico Manuel Garzetta

INFO:

CINEMA € 3.00

INIZIO PROIEZIONI 21.15

TEATRO ETRATA LIBERA

INIZIO SPETTACOLI ORE 21

INFORMAZIONI SU TUTTI GLI APPUNTAMENTI www.culturalupatotina.it